Traghetto Ancona Patrasso

La città di Patrasso ha una certa rilevanza in quanto rappresenta un punto di riferimento per i turisti che visitano ogni anno la Grecia. In realtà Patrasso non è una vera e propria destinazione turistica ma viene spesso considerata come una semplice città di passaggio, seppur conservi ancora molti luoghi di interesse storico.

Arrivare in traghetto a Patrasso, partendo dalle coste italiane, è molto semplice grazie ai numerosi collegamenti disponibili praticamente ogni giorno dai più grandi porti che si affacciano sul Mar Adriatico.
Chi vuole imbarcarsi dal porto di Ancona ha a disposizione numerose soluzioni offerte dalle tre compagnie principali che sono: la compagnia di origini cretesi Anek Lines, la greca Superfast Ferries e la Minoan Lines.
Le prime due compagnie insieme garantiscono corse quotidiane fino a 10 volte a settimana, mentre Minoan Lines effettua collegamenti tutti i giorni, ad eccezione solitamente del giovedì.
La durata del viaggio è di circa 21 ore durante le quali i passeggeri potranno rilassarsi a bordo dei traghetti usufruendo dei numerosi servizi di intrattenimento offerti da entrambe le compagnie.
Considerando che si viaggia anche durante la notte, le famiglie con bambini o i passeggeri che vogliono affrontare la traversata più comodamente, possono richiedere una cabina che va prenotata comunque con largo anticipo. Esiste anche la possibilità, se si è fortunati, di trovare delle cabine libere all'ultimo minuto, risparmiando sul prezzo intero di vendita. In alternativa, è possibile trascorrere la notte dormendo all'interno della nave sulle poltrone oppure accomodarsi sul ponte. Sui traghetti da Ancona a Patrasso è possibile imbarcare anche automobili, moto o biciclette e portare con se i propri amici a 4 zampe.

Giungendo a Patrasso si può partire subito per le maggiori Isole Ioniche oppure intrattenersi per qualche giorno nel centro della città. Questa, infatti, offre numerose attrazioni, soprattutto d'interesse storico. In particolare, è sicuramente da non lasciarsi sfuggire una visita al suggestivo centro storico e una passeggiata sul lungomare, dove sono situati molti locali, frequentati soprattutto dai giovani in vacanza.
Patrasso però ospita anche monumenti di una certa importanza come l'Odeon, la Fortezza e il famoso Faro, considerato uno dei simboli di questa città.
Nei pressi del porto sono concentrate molte strutture ricettive che, per la posizione strategica, sono anche molto costose. In alternativa, chi intende risparmiare può prenotare un hotel fuori dal centro o sostare in campeggio.