Traghetto Bari Igoumenitsa

Il porto di Igoumenitsa è uno dei più frequentati della Grecia in quanto è il luogo in cui arrivano la maggior parte dei turisti che effettuano il viaggio in traghetto o in nave. Igoumenitsa, conosciuta anche come la porta dell'Epiro, è il punto di partenza per visitare la Grecia e tutte le meraviglie che questo territorio ha da offrire.
Dall'Italia si può raggiungere Igoumenitsa in traghetto partendo dai principali porti dell'Adriatico, come ad esempio quello di Bari, che è anche il più vicino.
In particolare le compagnie navali che coprono la tratta Bari Igoumenitsa sono Ventouris Ferries, la greca Superfast e Anek Lines.
Le partenze vengono intensificate nei periodi estivi e le compagnie offrono diverse soluzioni per arrivare ad Igoumenitsa. Alcune sono dirette, mentre altre effettuano uno scalo a Corfù.
La Ventouris Ferries propone corse 3 giorni a settimana, mentre Anek e Superfast effettuano in cooperazione solitamente corse tutti i giorni, compreso il sabato e la domenica.
La durata totale del viaggio è di circa 10 ore ed è quindi consigliabile prenotare anticipatamente una sistemazione in cabina o in poltrona reclinabile in aree appositamente riservate.
Entrambe le compagnie consentono anche di acquistare il semplice passaggio ponte, ovvero trascorrere la traversata nelle aree comuni senza sistemazione assegnata. Questa soluzione è ideale e vantaggiosa soprattutto per giovani studenti che hanno un budget limitato.
Durante il viaggio vi è la possibilità di portare con sé l'auto o altri mezzi di trasporto come lo scooter, il camper o il minibus, utili per spostarsi in modo autonomo da un luogo all'altro.
Come detto, Igoumenitsa è conosciuta per il suo porto e per il fatto di essere ben collegata con le città più importanti della Grecia. Si tratta di una cittadina molto piccola e rappresenta un luogo di passaggio, da qui, infatti, partono numerosi traghetti per raggiungere le isole di CorfùPaxos e Cefalonia.